Aperti nella mente ..

gandi

 

Aperti nella mente, centrati nel corpo, connessi con il mondo

"Dare Corpo alla Vita, ovvero Liberare ciò che si può essere. Per il Counseling Motivazionale il cambiamento è già nella persona, bisogna solo farlo emergere, liberarlo da ciò che lo blocca." (Miller e Rollnick)

"Liberare la forma che è già nella pietra. Credo molto nella "forza di levare", ovvero proprio quell'atto di forza fisica e intellettuale adoperato al fine di liberare la forma che è già nella pietra." (Michelangelo Buonarroti)

Dove nasce l’idea di contaminazione.
Nasce dall’applicazione del Counseling Motivazionale, dalla constatazione della sua efficacia,
soprattutto quando è inserito in una dialettica di apertura, contaminazione e connessione che ne garantisca aggiornamento e sviluppo.

Dall’incontro con i ricercatori dei neuroni specchi o e dalla successiva creazione di un centro studi (Shine, Ferrara 2008) che vede operatori e terapeuti di diverso orientamento lavorare insieme per l’applicazione di queste ricerche nella relazione d’aiuto.
La scoperta dei neuroni specchio e l’elaborazione delle mappe neurofisiologiche (Rizzolatti, Gallese, Iacoboni, Liss, Edelman - Nobel per la medicina 1972, Laborit, Siegel) confermano la pratica clinica del Counseling Motivazionale e inoltre ci portano a sviluppare ulteriormente strumenti e stili di lavoro orientati alla comprens ione della persona nella sua interezza (intelligenz a complessiva, integrata) in tutte le sue Funzioni: cognitive, emotive, motorie, posturali e biofisiologiche. Questa integrazione si rivela particolarmente utile nella Relazione d’aiuto, per migliorare l’ascolto, la comprensione, la relazione, la motivazione, il cambiamento, inteso come raggiungimento di stati desiderati.
Dalla constatazione della complementarietà del Counseling Motivazionale con altri metodi che ne ampliano le possibilità d’intervento, si pensi alle sinergie con l’area cognitivo-comportamentale, con l’approccio narrativo, con quello biosistemico e con la PNL. Dalla constatazione che alcune strategie e stili motivazionali, si pensi all’ascolto riflessivo, possiedono già di per sé e quindi possono sviluppare nelle persone nuovi modi di pensare, di fare e di sentire, che è poi il cuore, e quindi il corpo, dell'evoluzione e del cambiamento.

Allegati:
Scarica questo file (aperti_centrati_connessi.pdf)Aperti, centrati e connessi[Aperti nella mente, centrati nel corpo e connessi con il mondo]81 kB
// script cookie alert